Industria e Servizi

Questo ambito tematico studia il settore produttivo e i cambiamenti che caratterizzano il sistema manifatturiero e quello dei servizi. L’attività è finalizzata all’analisi della congiuntura economica e alla predisposizione di scenari sulle future tendenze evolutive.

Da tempo opera all’interno di questo ambito tematico l’Osservatorio sull’Economia Reale, nato dalla collaborazione tra l’IRES Piemonte e l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. L’Osservatorio cura un’indagine semestrale che raccoglie le opinioni espresse dai un panel di dottori commercialisti e di operatori bancari. Nel prossimo triennio uno degli obiettivi dell’Osservatorio sarà approfondire lo studio delle ristrutturazioni delle filiere produttive, che caratterizzano il sistema piemontese, e accompagnare l’attuazione della Strategia della Specializzazione Intelligente adottata dalla Regione Piemonte.

Il riferimento più diretto all’interno dell’amministrazione regionale è la Direzione Competitività, che si occupa delle politiche regionali.

Ricerche


  • Osservatorio sulla congiuntura e l'economia regionale
    L’analisi congiunturale a livello nazionale è un’attività ormai consolidata che attinge a una rilevante mole di informazioni. A livello locale le informazioni sono invece piuttosto limitate e spesso disponibili con ritardo. L’analisi dell’andamento dell’economia nel breve periodo a livello regionale e subregionale richiede dunque un lavoro di raccolta e confronto di dati secondari e indagini qualitative. L’analisi dei conti economici regionali, il loro aggiornamento e l’inserimento in modelli macroeconomici consente di formulare previsioni e ipotizzare possibili impatti sulla Regione di eventi e politiche esogene (come l’andamento dell’economia internazionale e le politiche di bilancio nazionali).
  • Le innovazioni 4.0 nel sistema produttivo piemontese
    Il termine Industria 4.0 è stato coniato nel decennio scorso per indicare la digitalizzazione dei processi produttivi. Negli ultimi anni l’uso del termine si è diffuso e nel 2016 ha riscosso molto successo grazie alla sua capacità evocativa, da un lato di riportare alla memoria l’idea del 2.0 (e del digitale), dall’altro di richiamare la quarta rivoluzione industriale. Una rivoluzione in atto che vede il progressivo inserimento nelle attività lavorative dell’uomo di macchine intelligenti e connesse a Internet. Nelle previsioni di molti studiosi l’impiego di tali macchine non consentirà soltanto di aumentare la produzione, di accelerare i tempi di realizzazione e di diminuire le possibilità di errore, ma anche di rendere modificabili in modo autonomo – e dunque senza intervento umano - gli schemi di produzione in base ad input esterni e allo loro capacità di adattamento e correzione. E’ facile comprendere come questa evoluzione nel lungo periodo non inciderà solo sulla produzione industriale, ma trasformerà completamente il nostro rapporto con il lavoro, le nostre possibilità di consumo e, infine, le nostre relazioni sociali. Per questo si preferisce sostituire il termine Industria e parlare più generalmente di Innovazione 4.0.
  • Valutazione del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (2014-2020)
    L’attività discende dalla proposta relativa alle attività di valutazione del POR FESR Piemonte 2014-2020 elaborata dall’IRES in risposta alla richiesta formulata dalla Regione Piemonte sulla scorta dell’atto regionale che individua nell’IRES Piemonte il soggetto abilitato a svolgere il ruolo di valutatore indipendente dei programmi finanziati dai fondi europei. La proposta riguarda le attività di valutazione per l’intero periodo di programmazione, mentre qui vengono considerate solo le attività riferite all’anno 2017.
  • Un sistema per il controllo strategico, la valutazione delle politiche e la rendicontazione sociale
    Nel corso del 2016 l’IRES Piemonte ha avviato una prima collaborazione con il Segretariato Generale della Regione Piemonte per la costruzione di un sistema di controllo strategico e valutazione delle politiche, utilizzabile dal Tavolo dei Direttori Regionali. A questo proposito il nostro Istituto ha presentato una proposta di lavoro. Nel prossimo triennio si lavorerà per rendere pienamente operativa tale proposta e per aiutare gli organi dell’amministrazione nell’interpretazione dei dati che alimenteranno il sistema. Il 2017 sarà dedicato al disegno e alla prima implementazione di questo sistema. A questa linea di attività è inoltre riconducibile il contributo che da tempo l’Istituto offre alla redazione del Bilancio Sociale della Regione Piemonte.
  • Le attività a sostegno della funzione di controllo e valutazione esercitata dal Consiglio Regionale del Piemonte
    In seguito ai cambiamenti introdotti dalla nuova legge istitutiva (n.3/2016), l’IRES Piemonte assumerà una serie di iniziative tese a fornire alle persone elette in Consiglio regionale informazioni specifiche sull’evoluzione dei principali fenomeni economici e sociali del Piemonte e sull’efficacia delle politiche adottate dall’amministrazione regionale. Una Deliberazione approvata alla fine di ottobre 2016 dal Comitato per la qualità della normazione e la valutazione delle politiche contiene un elenco di esigenze conoscitive alle quali l’Istituto intende dare risposta. Per il 2017 il Comitato ha espresso particolare interesse al tema dello sviluppo della montagna e all’analisi delle aree a marginalità geografica.
  • Il piano regionale delle attività estrattive
    Nel 2015 l’IRES ha condotto uno studio al fine di fornire le linee guida per lo sviluppo della pianificazione e programmazione del settore cave in Piemonte. Da questo studio è nato il rapporto ‘Le Cave in Piemonte. Rapporto IRES 2015’. Nel  2016 la Regione ha emanato la L.R. 23/2016 dal titolo ‘Disciplina delle attività estrattive: disposizioni in materie di cave’, che prevede all’art. 3 la realizzazione del Piano regionale delle attività estrattive (PRAE). La Regione Piemonte ha chiesto un contributo analitico all’IRES Piemonte per la redazione del Piano.
  • Progetto Antenne
    L’IRES sta predisponendo un sistema permanente di ascolto e diagnosi dei territori del Piemonte basato sull’uso combinato di dati quantitativi ufficiali e  informazioni qualitative e raccolte mediante una rete di soggetti locali e testimoni previlegiati.L’attività è documentata sul sito www.regiotrend.piemonte.it
  • Relazione socio-economica e territoriale 2017
    L’IRES realizza dal 1958 un rapporto annuale che analizza e descrive lo stato economico, sociale e territoriale del Piemonte. La relazione offre una panoramica di tipo settoriale con  articolazione territoriale (livello provinciale e quando possibile sub-provinciale). Dal 2010 la relazione annuale è pubblicata solo in forma digitale (www.ires.piemonte.it)

  Iscriviti alla nostra newsletter:      

siti tematici

area riservata

search

IRES Piemonte • Istituto di Ricerche Economico Sociali del Piemonte • P.Iva 04328830015
© 2017 All Rights Reserved • Website and design SHOWBYTE

Search