Evoluzione e focalizzazione del precedente Asse “Innovazione sociale, fra welfare e sviluppo”: con l’evidenziarsi nella crisi dei limiti di molte parti del nostro sistema di risposte (pubbliche e di mercato) rispetto all’evoluzione dei bisogni sociali, emerge l’esigenza di innovazioni nella gestione dei rischi del vivere in una società meno statica ma anche meno sicura, così come nella cura dei bisogni e nel soddisfacimento delle aspirazioni di una popolazione profondamente mutata nelle sue connotazioni demografiche e nei suoi riferimenti culturali. Da innovazioni dell’organizzazione sociale, peraltro, anche le politiche europee si attendono sempre più anche opportunità e impulsi a nuovi percorsi di sviluppo economico. Il tema di come favorire, sostenere, ampliare e consolidare Innovazione sociale (nei grandi ambiti della salute e della cura, dell’istruzione e della formazione, del lavoro e dell’inclusione sociale, del consumo e dell’ambiente) merita di essere oggetto di attività di studio e discussione pubblica, con possibili collegamenti anche con l’attività di programmazione dei nuovi fondi europei 2014-20.

 

Il programma di ricerca dell’IRES Piemonte in questo ambito prevede studi e riflessioni sulle tematiche dell’innovazione del welfare e dello sviluppo, con un respiro internazionale, affiancate da attente ricognizioni sul campo orientate a cogliere le forme e i modi dei cambiamenti, a partire dagli ambiti locali. Si vedano,