L’analisi economica applicata ai processi di fornitura dei servizi sanitari costituisce un filone di studio da tempo sviluppato in Italia e all’estero. Attraverso il suo sviluppo, i costi standard sono stati introdotti, nel settore sanitario, come strumento idoneo a commisurare il finanziamento dei beni e servizi sanitari all'efficacia e all'efficienza dell’azione pubblica. Gli sviluppi recenti prevedono l’applicazione dei costi standard nell’allocazione delle risorse finanziarie tra Regioni - già improntata, a dire il vero, sulla quota capitaria pesata dalla metà degli anni ’90 -, nonché operazioni di benchmarking tra unità operative del settore sanitario - Aziende Sanitarie Locali, Aziende Ospedaliere e, ove i flussi informativi lo consentano, singoli Presidi. Il dibattito sui costi standard è da anni acceso a livello istituzionale, professionale, politico e negli organi di informazione. La Regione Piemonte ha avviato e perfezionato, nell’ultimo triennio, studi e ricerche sul tema, in ambito sanitario e socio sanitario, basati sul presupposto che il contenimento della spesa non si realizzi solo con l’abbattimento della spesa storica ma presupponga anche una corretta programmazione dei fabbisogni e un monitoraggio puntuale dei consumi. Partendo da questo scenario l’Ires ha avviato, a supporto delle decisioni dell’Assessorato Tutela alla Salute, una serie di attività, svolte dai ricercatori del gruppo Economia Sanitaria nell’ambito del Polo di ricerca Innovazione Pubblica, al cui interno operano ricercatori esperti nel campo dell’economia pubblica locale e delle relazioni intergovernative.

Le attività di ricerca, attualmente, riguardano il complesso delle valutazioni economiche finalizzate a determinare costi e fabbisogni standard nel settore socio sanitario, e si propongono di approfondire le problematiche connesse:

  • alla definizione e confronto puntuale dei costi tra Unità operative del settore sanitario ;
  • alla definizione di sistemi di indicatori di valutazione dei fabbisogni e della performance ;
  • alla definizione dei costi delle strutture residenziali socio sanitarie per anziani (Rsa);
  • alla definizione di organizzazione e costi di modelli di intervento innovativi.
Progetti

Definizione e confronto dei costi tra Unità operative del settore sanitario

Definizione di sistemi di indicatori di valutazione dei fabbisogni e della performance

Definizione dei costi delle strutture residenziali socio sanitarie per anziani (Residenze Sanitarie Assistenziali)

Organizzazione e costi di modelli di intervento innovativi (Centri di Assistenza Primaria)

Seminari 2015 Progettare la sanità