L’Health Technology Assessment (HTA) consiste nella valutazione multidimensionale e multidisciplinare delle tecnologie sanitarie, ossia nella previsione e nella valutazione delle ricadute, in termini di costi e benefici, conseguenti all’impiego di determinate apparecchiature e procedure al fine di stabilire l'allocazione ottimale delle risorse disponibili. Si tratta, quindi, di un’attività finalizzata a valutare l’impatto delle tecnologie sui bisogni di salute e sui problemi assistenziali nonché sulle scelte di politica sanitaria e di gestione aziendale.

Le tecnologie vanno qui intese in un’accezione ampia e flessibile, ovvero in un insieme di dispositivi medici, attrezzature sanitarie, farmaci, sistemi diagnostici, procedure mediche e chirurgiche, percorsi assistenziali e assetti strutturali e organizzativi.

L’attività di Health Technology Assessment (HTA) interviene a supporto delle decisioni di politica sanitaria (adozione, diffusione e finanziamento di nuove tecnologie), delle decisioni manageriali (investimento in nuove tecnologie ed elaborazione di protocolli per la promozione di un utilizzo appropriato di quelle in uso) e delle decisioni cliniche (diffusione di modelli di governance, individuati da strutture centrali e da adottare a livello organizzativo, quali la definizione e la diffusione di standard quali/quantitativi). L’attività dell’HTA interviene a supporto dei seguenti livelli decisionali:

  • livello macro: decisioni di politica sanitaria (adozione, diffusione e finanziamento di nuove tecnologie);
  • livello meso: decisioni manageriali (investimento in nuove tecnologie ed elaborazione di protocolli per la promozione di un utilizzo appropriato di quelle in uso);
  • livello micro: decisioni cliniche (diffusione di modelli di governance, individuati da strutture centrali e da adottare a livello organizzativo, quali la definizione e la diffusione di standard quali/quantitativi).

In IRES, il Nucleo tecnico HTA supporta il Settore competente della Direzione Sanità, nel fornire evidenze scientifiche a sostegno delle decisioni di politica sanitaria. Nello specifico:

  • redazione dei documenti di valutazioni di HTA, per fornire supporto progettuale e metodologico alle attività dei Nuclei di valutazione dell’Assessorato, sovrazonali o Aziendali, con particolare riferimento all’introduzione ed alla diffusione delle tecnologie sanitarie, alla sostenibilità economica delle cure ed all’eventuale impatto socio-economico sul territorio (anche attraverso la raccolta sistematica della letteratura nazionale ed internazionale);
  • supporto all’istruttoria delle richieste di acquisizione delle tecnologie biomediche, effettuate dalle ASR, con la finalità di effettuarne una valutazione multidisciplinare, in particolare analizzando l’impatto di tipo organizzativo, economico, di appropriatezza e strategico nell’ambito della programmazione sanitaria regionale;
  • consolidamento dei rapporti con la rete delle Agenzie di HTA sia a livello nazionale che internazionale, al fine di condividere risultati e programmi di attività e di acquisire i rapporti e la documentazione da diffondere tra gli operatori interessati;
  • orientamento, dal punto di vista metodologico, delle attività di HTA a livello di Aziende Sanitarie e Assessorato nella valutazione economica di grandi attrezzature, curando, in particolare, le attività di formazione ed assistenza necessarie per lo sviluppo e la diffusione di tali competenze.
Progetti

Health Technology assessment: studi, materiale di approfondimento, appuntamenti

HTA e Governo clinico

Supporto alla Progettazione europea in Sanità