Clima d'opinione 2022|3. Le preoccupazioni dei Piemontesi

Pillola 03 450X178Come si sentono i Piemontesi?
Un dato alla settimana, fino alla metà di giugno, secondo la consueta indagine Ires Piemonte.

3. Quali sono le preoccupazioni dei piemontesi?

I primi 5 problemi che preoccupano di più i cittadini piemontesi intervistati nel marzo 2022 sono nell’ordine: il cambiamento climatico, i servizi sanitari insufficienti, la difficoltà a trovare lavoro, la criminalità e la sicurezza, l’inquinamento e il degrado dell’ambiente; nella rilevazione non era ancora prevista una domanda specifica sui rischi connessi alla guerra.

La scelta dei primi due problemi può essere facilmente messa in relazione con il momento della rilevazione: la pandemia non è ancora conclusa e - pur prendendo atto dell’immane sforzo svolto dal personale e dalle istituzioni - ha rivelato le carenze di un sistema sanitario pubblico poco strutturato nella sua rete territoriale e bisognoso di una riorganizzazione profonda, oltre che di rafforzamento del personale e di rinnovamento tecnologico.

L’indicazione relativa al cambiamento climatico, in passato molto meno citata, può invece dipendere dal fatto che l’inverno 2021-22 è stato particolarmente siccitoso, fenomeno ormai ricorrente anche alle nostre latitudini e chiaramente riconducibile tra gli effetti del riscaldamento globale.

A proposito del lavoro, si riduce la percentuale di piemontesi intervistati che ritiene possibile perderlo nel corso dei prossimi sei mesi, probabilmente grazie agli effetti positivi della ripresa economica – per quanto segnata dalle recenti incertezze - e dalla nuova fase di gestione della pandemia che ha permesso di riaprire la maggior parte delle attività contando sulle maggiori difese offerte dalle vaccinazioni.

Leggi qui

  Iscriviti alla nostra newsletter:      
IRES Piemonte • Istituto di Ricerche Economico Sociali del Piemonte • P.Iva 04328830015
© 2020 All Rights Reserved •

Search