image

RICERCHE

Agenda per lo Sviluppo Sostenibile della Città Metropolitana di Torino e del suo territorio

Alessandro Sciullo,Claudia Galetto,Cristiana Cabodi,Francesca Talamini,Ludovica Lella
2020-2022

Area tematica
  • Ambiente e Territorio

Attività

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, il danno ambientale e per i rapporti con l’Unione Europea e gli Organismi Internazionali - intende collaborare con le Città metropolitane per definire strumenti strategici coerenti e capaci di portare un contributo alla realizzazione degli obiettivi delle Strategie nazionale e regionali per lo sviluppo sostenibile. Tale collaborazione è finalizzata a definire Agende metropolitane per lo sviluppo sostenibile, funzionali a diversi scopi.

Obiettivo del progetto

Le domande cui l'attività intende dare risposta sono:

Come irrobustire e qualificare l’attenzione verso lo sviluppo sostenibile all’interno dei piani strategici metropolitani, in ottica di piena integrazione di tutte le dimensioni della sostenibilità negli strumenti di pianificazione, programmazione e gestione metropolitana?

Come promuovere, di concerto con le istituzioni locali e gli attori del territorio metropolitano, azioni integrate di sviluppo sostenibile?

Come diffondere consapevolezza e come favorire l’attivazione sociale e imprenditoriale sui temi della sostenibilità, anche attraverso il più ampio coinvolgimento dei cittadini e della società civile?

L’Agenda metropolitana per lo sviluppo sostenibile non rappresenta dunque un nuovo e ulteriore strumento di pianificazione, ma un dispositivo di integrazione e orientamento degli strumenti vigenti e/o in corso di adozione.

Tempistiche: Gennaio 2020 - Dicembre 2022

Prodotti attesi

Rapporti di analisi quantitative e qualitative;
Strumenti e modello di governance;
Documento di Agenda metropolitana per lo sviluppo sostenibile.

Responsabile di progetto
Claudia Galetto

Gruppo di lavoro

Fiorenzo Ferlaino, Cristiana Cabodi, Claudia Galetto, Ludovica Lella, Francesca Talamini, Alessandro Sciullo.