RICERCHE Print

Top Metro - Corona Verde





2020-21

Area tematica
  • Ambiente e Territorio

Attività

Corona Verde è un progetto strategico della Regione Piemonte che coinvolge l’area metropolitana di Torino allo scopo di realizzare un’infrastruttura verde: un sistema di aree verdi che svolge contestualmente funzioni ecologiche, economiche, sociali e culturali.

Il progetto nasce all’inizio degli anni 2000 dalla collaborazione fra Regione e Enti sovra territoriali, i Parchi e la Provincia di Torino e i Comuni che fanno parte dell’area metropolitana, per mettere insieme e valorizzare importanti risorse strategiche come il sistema del verde e le risorse culturali e identitarie distribuite attorno al capoluogo. TOP-Metro prevede lo studio e la proposta di una governance di Corona-Verde che metta insieme i 91 Comuni che ne fanno parte, anche sostenendo, con azioni di formazione, i cambiamenti culturali e di competenza necessari ai cambiamenti.

Obiettivo del progetto

L'obiettivo principale dell'azione è la predisposizione di tre ipotesi di governance territoriale multilivello che sostenibili e funzionali alla collaborazione tra le autorità locali, metropolitane e regionali e le comunità locali, per il governo unitario dell’infrastruttura verde metropolitana.

Le domande sono: quali modelli di governance possono assolvere alle esigenze di progettare, gestire e promuovere in modo integrato l’infrastruttura verde? Quali modelli tengono conto contestualmente di esigenze di natura ecologica, economica, sociale e culturale? Quali conoscenze e competenze servono agli attori territoriali per attuare la governance? Quali conoscenze e competenze formare nelle nuove generazioni?

Metodo di lavoro

Il metodo si basa sulla progettazione partecipata con gli attori territoriali, per la gestione e il miglioramento dell’infrastruttura verde. Centrale in tal senso diventa la formazione degli stessi, per un allineamento conoscitivo, di indirizzo e gestionale. Attraverso la formazione si intendono inoltre coinvolgere gli attori (Istituzioni, produttori, enti parchi, associazioni, ecc..) per costruire un “dialogo” qualificato e definire indirizzi e criteri comuni di orientamento per la governance (regolazione delle procedure di manutenzione delle infrastrutture, strumenti comuni di misurazione degli utilizzi, metodi di contabilità, strumenti condivisi di intervento, ecc..) e gli sviluppi del territorio. Il percorso prevede inoltre la creazione di un team multidisciplinare attraverso la collaborazione con l’Università e il Politecnico di Torino e la Città Metropolitana di Torino.

Tempistiche: Gennaio 2020 - Giugno 2021

Prodotti attesi

Brevi rapporti di conoscenza relativi al benchmarking degli interventi di governance più significativi e di indirizzo legislativo.
Ampia formazione degli stakeholder locali per l’allineamento conoscitivo, di monitoraggio, di indirizzo, funzionale, gestionale.

Responsabile di progetto
Fiorenzo Ferlaino

Gruppo di lavoro

Claudia Galetto (project manager), Cristiana Cabodi, Carlo Alberto Dondona, Ludovica Lella, Ilaria Perino, n. 2 borsisti (Alessandro Delladio, Reginato Federico) e altre collaborazioni, docenti e ricercatori dell’Università e del Politecnico di Torino.


  Iscriviti alla nostra newsletter:      
IRES Piemonte • Istituto di Ricerche Economico Sociali del Piemonte • P.Iva 04328830015
© 2017 All Rights Reserved • Website and design SHOWBYTE

Search